Su di me

Londra, due anni e mezzo dopo. Cosa ho imparato? Ve lo racconterò qui.

london-mystory-aboutme-alessiacamera

Londra due anni e mezzo dopo il volo di sola andata.

C’è chi dopo due anni e mezzo a Londra compra casa,  torna a casa oppure inizia una nuova vita.
Io, semplicemente, apro un altro blog.  Perchè no?

Promessa n.1: non scriverò nulla relativo a: cibo o articoli tipo “le migliori cose da fare, da vedere, da mangiare a Londra”. Ci sono già dei bravissimi travel blogger che ci pensano.

Promessa n. 2: non scriverò nulla inerente all’arte perchè ho già uno spazio per parlare dei progetti e degli artisti che reputo interessanti: Questa Non È Arte

E quindi, di cosa tratterà questo blog? Visto che la mia esperienza a Londra ruota attorno all’online marketing, tool, eventi, startup, progetti, networking, ho pensato di raccontare tutto quello che mi colpisce di più.
Dopo due anni e mezzo ho imparato a scoprire  quali sono gli eventi piú interessanti.
E questo blog vuole rappresentare l’insieme di tutto ciò che mi ha spinto a venire qui: la possibilità di imparare ogni giorno qualcosa di nuovo e di avere sempre nuove opportunità.

In questi anni ho scoperto che mi serve uno spazio dove mettere tutti i miei pensieri.  Se mi conoscete, saprete che la mia memoria è limitata. Ho pensato quindi di raccogliere qui tutto quello che leggo, che faccio e i progetti che seguo..quindi seguitemi, se ci riuscite! 😀

londra due anni e mezzo dopo - Alessia Camera

ps: non troverete tutti gli articoli sia in italiano che in inglese, dipende dalle situazioni. Fa parte del multitasking! lol

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    3 Tech Startup di Londra di cui mi sono innamorata! - Giugno 2015 – Alessia Camera
    April 19, 2017 at 11:00 pm

    […] Non è un’esperienza densa di sfide? Eh si, esatto..amo le sfide! Ed uno dei motivi per cui mi sono trasferita qui a Londra è anche questo, entrare in contatto e lavorare con il mondo delle tech startup a Londra imparando […]

  • Reply
    Parliamo di startup, cosa si può imparare da Londra? – Alessia Camera
    April 22, 2017 at 12:18 am

    […] chiacchiere, per non perdere tutti i contatti con il mondo del digitale e delle startup in Italia. Anche se ormai vivo a Londra da più di due anni, infatti, considero comunque l’Italia il mio Paese e sono felice di vedere i progressi che […]

  • Reply
    Come e perchè uscire dalla vostra zona di comfort – Alessia Camera
    April 24, 2017 at 9:02 am

    […] Ve lo dico sulla mia pelle: negli ultimi mesi ho spinto sull’acceleratore: nuovi side project, un nuovo lavoro (sono full time con Rentecarlo ora, l’online marketplace per affittare l’auto direttamente dai proprietari, una sorta di Airbnb per le automobili), sto pianificando una campagna di crowdfunding, organizzando una tech conference per startup early-stage e sono stata speaker a meetup di social media marketing. Al di là  di tutto quello che sto facendo, ho imparato tantissimo grazie al fatto di essere coinvolta in tanti progetti, vedere nuove cose e conoscere un sacco di persone. Credo di avere imparato di più negli ultimi tre mesi che nell’ultimo anno. […]

  • Reply
    Cara ministra Lorenzin, ecco perché il fertility day ci fa incazzare – Alessia Camera
    May 9, 2017 at 9:46 pm

    […] a quanto sia bello avere figli, ma abbiamo bisogno di una serie di paradigmi e strumenti che facilitino noi donne a prendere decisioni che cambiano la vita. Perché io non ho figli, ma vedo che la vita dei miei amici neo-genitori non è la stessa di […]

Rispondi

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: